Tag Archives: skyactive-X

Nuovo motore ibrido Mazda E-Skyactive-X con SPCCI e sistema ibrido Mazda-M

30 Mar

Un nome complicato e altisonante che sembra nascondere chissà quale supertecnologia ecologica… ma è solo fumo negli occhi: l’ibrido Mazda-M produce 117 g/km di CO2, funziona a 24V, non si ricarica alla spina e non ha modaliltà full-electric.

In sostanza, è già obsoleto appena inventato: le “ibridine” a 12, 24 o 48V con batteria da mezzo kWh hanno ormai fattoil loro tempo, ormai la tecnologia è ampiamente matura per permettere di produrre ibride plugin a 400V con varie decine di km di autonomia; sono ancora costose, ma i prezzi hanno iniziato a scendere sotto i 40.000 euro, che con gli incentivi significa meno di 30.000 euro (lasciando per ora perdere l’inutile Renault Captur “plugin”, che costa 32.000 euro pre-incentivi ma è solo una full-hybrid con una grossa batteria e un cavo di ricarica).

Tornando alla Mazda, vediamo cosa significano i vari termini nel titolo:

E-Skyactive-X: è un motore TERMICO dotato di tecnologia SPCCI (Spark Controlled Compression Ignition), che permette di ridurre i consumi rispetto ad altri motori a benzina, utilizzando meno carburante perchè comprime ad alta pressione la miscela aria-benzina; i dati dichiarati sono:

  • 117 G/KM CO2
  • 5.1 L/100 KM
  • 137 kW (186 CV)

Mazda-M: consiste nell’ “ibridizzazione” del suddetto motore, aggiungendo un motorino elettrico da 24V (chiamato ISG) che in frenata ricarica la minuscola batteria, e in partenza aiuta il termico in modo da ridurre i consumi.

“Voci di corridoio” suggeriscono che sia in programma anche una versione full hybrid e persino una plugin, speriamo che sia vero: questo articolo accenna alla cosa e anche al probabile brevetto dello skyactive-x, che esisterebbe in due varianti a 4 e a 6 cilindri in linea.

Più interessante invece la possibilità di vedere in futuro auto Mazda equipaggiate con motore ibrido basato sul motore rotativo Wenkel.