Archivio | eventi RSS feed for this section

Settimana Europea della Mobilità 2018

21 Lug

Sito ufficiale

 

La Settimana Europea della Mobilità (SEM), o European Mobility Week (EMW) cade sempre nella stessa settimana dell’anno, 16-22 settembre; quest’anno il 16 sarà domenica e il 22  sabato.

La SEM ha lo scopo generico di promuovere la mobilità sostenibile, ma ogni hanno si focalizza su un diverso tema specifico.

 

Il tema del 2018

Il tema della SEM2018 è la “mobilità multimodale“, come già nel 2015; negli anni precedenti i temi sono stati:

  • 2003 Accessibility (Accessibilità)
  • 2004:  “Streets for children” (“Le strade per i bambini”)
  • 2005: “Clever commuting” (“Pendolarismo intelligente”)
  • 2006-2010: ?
  • 2011: “Alternative mobility” (“Mobilità alternativa”)
  • 2012:  “Moving in the right direction”  (Muoversi nella giusta direzione”)
  • 2013:  “Clean air – it’s your move!” (“Aria pulita – è il tuo  turno!”)
  • 2014:  “Our streets, our choice” (“Le nostre strade, la vostra scelta”)
  • 2015:   Multimodality (Multimodalità)
  • 2016:   “Smart and sustainable mobility – an investment for Europe” (“Mobilità intelligente e sostenibile – un investimento per l’Europa”)
  • 2017:   “Clean, shared, and intelligent mobility” (“Mobilità pulita, condivisa e intelligente”)

 

Un po’ di storia

Prima della SEM c’era la “giornata mondiale senz’auto“, la cui prima edizione si svolse nel 1999, “ispirata da 66 città francesi e 92 italiane”, recita l’annuario 2002-2011. L’iniziativa ebbe un tale successo che dal 2000 divenne un appuntamento abituale, fissato per il 22 settembre di ogni anno. Da 760 nel 2001, le città aderenti diventarono 1000 nel 2002, e nel 2000 tre nazioni (Belgio, Danimarca e Francia) avevano già indetto una settimana di “aumento della consapevolezza” sui danni da inquinamento automobilistico, che ogni anno causa migliaia di morti in tutto il mondo; 2 anni dopo l’evento oltrepassò i confini delle tre nazioni e divenne ufficialmente europeo: era nata la Settimana Europea della Mobilità.

 

L’obiettivo

Dal sito ufficiale:

The EUROPEANMOBILITYWEEK campaign provides the perfect opportunity to present sustainable mobility alternatives to local residents and to explain the challenges that cities and towns are facing. By taking part, towns and cities can showcase the benefits of cleaner transport choices and make progress towards better mobility in Europe.

 

La SettimanaEuropeaDellaMobilità è una campagna che fornisce l’opportunità perfetta per presentare alternative di mobilità sostenibile ai residenti locali e per spiegare le sfide che paesi e città stanno affrontando. Partecipando, paesi e città possono illustrare i benefici derivanti da scelte di t rasporto più pulite e progresire verso una mobilità migliore in Europa.

 

I premi

La partecipazione alla SEM dà anche la possibilità di vincere premi; non premi in denaro, ma riconoscimenti ufficiali e pubblictà sui mezzi di comunicazione della SEM.

Il premio va alla città che meglio di tutte, quell’anno, contribuisce, durante la SEM, a far acquisire alla gente la consapevolezza dell’indispensabilità di una mobilità più sostenibile; dal 2017 i premi sono due: uno per le “città” (towns), intese come centri abitati con più di 50.000 abitanti, e uno per i “paesi” (“cities”), con meno di 50.000 abitanti.

Ecco l’albo d’oro dei vincitori:

  • 2017: Vienna (Austria), Igoumenitsa (Grecia)
  • 2016: Malmö (Svezia)
  • 2015: Murcia (Spagna)
  • 2014: Östersund (Svezia)
  • 2013: Ljubljana (Slovenia)
  • 2012: Zagabria (Croazia)
  • 2011: Bologna (Italia) (*)
  • 2010: Almada (Portogallo)
  • 2009: Gävle (Svezia)
  • 2008: Budapest (Umngheria)
  • 2007: Koprivnica (Croazia)
  • 2006: León (Spagna)
  • 2005: Copenhagen (Danimarca)
  • 2004: Nantes (Francia)
  • 2003: Ljubljana (Slovenia)
  • 2002: Ferrara (Italia) (**), Ginevra (Svizzera), Lund (Svezia) e Cracovia (Polonia)

*: For the best job in promoting clean alternatives to using cars and involving citizens in activities to support sustainable urban mobility

**:  For the most comprehensive action plan regarding thematic events, individual activities and involvement of citizens.

Annunci

Libri in offerta speciale in occasione dell’E-Prix del 14 aprile 2018 a Roma

7 Apr

In occasione del Gran Premio Elettrico di Roma (“Formula E”), i miei libri Guida all’auto elettrica e Guida alla costruzione di una batteria al litio saranno in vendita a prezzo speciale presso l’E-Village situato nel nuovo palazzo dei congressi soprannominato “La Nuvola”, presso il quartiere EUR di Roma: 10,00 euro ciascuno invece dei 15 euro del prezzo di copertina a  tutti coloro che lo richiederanno dichiarando di essere a conoscenza del Raduno Elettrico Romano 2018 (non è necessario parteciparvi, basta conoscerlo…).

Il numero di copie scontate disponibili è limitato, quindi chi primo arriva, primo se le aggiudica: l’E-Village aprirà venerdì 13 alle 12.00, mentre il giorno successivo sarà aperto dalle 08:00 del mattino fino alle 18.30.

Questa è la mappa della zona:

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

 

 

I libri saranno in vendita presso uno stand situato al piano -1, di cui qui sotto forniamo una mappa provvisoria:

 

 

 

 

L’accesso all’E-village è possibile solo per chi è in possesso di biglietto per l’E-Prix, tuttavia dalle 11:00 alle 13:00 di sabato 14 aprile sarà possibile acquistare una copia a prezzo scontato nel corso del Raduno Elettrico Romano che si svolgerà presso le colonnine di ricarica di viale Europa 351, angolo via dell’Arte.

Se dovesse avanzare qualche copia, sarà possibile acquistarla a prezzo scontato anche in occasione del secondo raduno, in programma per il giorno seguente, 15 aprile, alle 12.00 presso la fermata EUR Palasport.

 

Nel caso le copie scontate dovessero terminare, durante l’esposizione all’E-Village e durante i raduni saranno distribuiti dei codici sconto, tramite i quali sarà possibile prenotare una copia a prezzo scontato da ordinare direttamente presso l’autore anzichè  tramite i canali Amazon o ilmiolibro.it.

La disponibilità dello sconto sarà subordinata al raggiungimento di un numero minimo di prenotazioni.

 

 

EICMA 2017: quattro nuovi scooter elettrici “NIU”

12 Nov

NIU presenta 4 nuovi scooter: due scooteroni, un ciclomotore e un concept.

http://www.greenstyle.it/scooter-elettrici-niu-4-nuovi-modelli-eicma-2017-237238.html

Questi i dati dichiarati:

NIU N-GTX

N-GTX  180 km, 100 km/h; 115 kg, batteria da 60Ah, motore da 5 kW, ricarica a 10A

 

 

NIU N-GT

 

N-GT 130 km, 80 km/h; 105 kg, batteria da 40Ah

 

NIU N-U Pro

N-U Pro 70 km, 45 km/h; 60kg, 21 Ah, ricarica a 3A

 

Riepilogo:

  1. N-GTX:  5 kW, 180 km, 100 km/h; 115 kg, batteria da 60Ah,  ricarica a 10A
  2. N-GT: ?? kW, 130 km, 80 km/h; 105 kg, batteria da 40Ah
  3. N-U Pro: ?? kW, 70 km, 45 km/h; 60kg, 21 Ah, ricarica a 3A
  4. Project X: ?? kW160 km,  120 km/h; una batteria fissa, e una di emergenza estraibile.

Per confermare o confutare i dati dichiarati bisognerebbe conoscere le dimensioni delle batterie, e considerare che un ciclomotore ha un consumo medio di 35 Wh/km e uno scooterone 60 Wh/km. In ogni caso alcuni blog/siti ammettono che i dati dichiarati sono calcolati (come al solito) a 40 km/h, quindi conviene forse usare la mia “formula magica per l’autonomia”, già pubblicata nel libro Guida all’auto elettrica: per un qualunque scooter elettrico al litio (motociclo o ciclomotore) l’autonomia in km è pari agli Ah della batteria moltiplicata per 1,2.

Quindi le autonomie effettive minime garantite degli scooter sono probabilmente:

  1. N-GTX  72 km
  2. N-GT 50 km
  3. N-U Pro 25 km
  4. Project X ?

 

Questi nuovi modelli si vanno ad aggiungere ai pre-esistenti 3 ciclomotori:

  1. M1S: 800W, 51km , 45 km/h; 57.7kg, 26Ah/48V/8.1kg
  2. M1 Pro: 1200W, 58 km, 45 km/h; 59 kg, 32Ah/48V/8.3kg
  3. N1S: 1500W (2400W max), 80 km a 20km/h, 45 km/h; 95 kg, batterie Panasonic / NCR18650PF da 29Ah/48V/10kg

Per questi le autonomie ipotizzabili sono:

  1. M1S: 31 km
  2. M1 Pro: 40km
  3. N1S: 35 km

 

La NIU sarebbe una consociata della KSR Moto, che produce anche mezzi a benzina, sotto marchio Brixton. Sotto il nome di KSR Moto è stato presentato a EICMA anche il ciclomotore Vionis da 2kW a 2.000 euro.

 

EICMA 2017: Peugeot e il suo nuovo scooter elettrico senza nome (GenZe?)

12 Nov

La Peugeot ha presentato a EICMA 2017 uno scooter che chiama “Peugeot 2.0 e-powered by GenZe”, ma questo non è un nome… solo che un nome non c’è! C’ questo strano scooter elettrico monoposto con un mega-vano di carico:

La casa dichiara da 0 a 45 km/h in “meno di 10 secondi”, un’ accelerazione discreta, anche se un moderno scooter al litio può fare di meglio: 0-45 in 10 sono le prestazioni del mio vecchio scooter da 1500W “Zem Star 45”, o del vecchio Oxygen Lepton da 1800W in modalità “leprotto”:

Accelerazione scooter lepton zem EMCO

La Peugeot non ha fornito dati tecnici sul mezzo, ma ipotizzo che la sua potenza sia inferiore ai 2000W.

Lo scooter è monoposto e incorpora un grosso vano di carico nel sottosella, oltre alla staffa per montare un’ulteriore cassa sopra di esso.

Lo scooter era già stato presentato a EICMA nel 2015 e nel 2016, ma è nato in  realtà nel 2013, e all’epoca un nome ce l’aveva: “Mahindra GenZe 2.0” (Mahindra è il  gruppo di cui fa parte Peugeot). Invece nel 2016 fu presentato come “GenZe 2.0 MY 2017”.

Le precedenti esperienze di Peugeot nel campo degli scooter elettrici furono nel 1996 Scoot’elec e nel 2011 E-Vivacity.

 

Test drive Volkswagen Golf elettrica a Roma, Napoli e padova

12 Ott

e-Roadshow

Sei tappe in tutta Italia ti aspettano per scoprire tutti i vantaggi della guida elettrica e provare in prima persona un nuovo modo di viaggiare. Una flotta di e-Golf e driver professionisti ti faranno vivere un’esperienza coinvolgente e formativa: la guida a bordo della Nuova e-Golf è più potente, più autonoma e più efficiente grazie alle sue tecnologie innovative. Scopri Nuova e-Golf in un’area espositiva interattiva e metti alla prova le tue conoscenze sul mondo delle vetture elettriche.

  • 14·15 ottobre – Roma Centro Commerciale “Porta di Roma”
  • 21·22 ottobre – Napoli – Lungomare Caracciolo
  • 26·29 ottobre – Padova – Fiera auto e moto d’epoca

https://mobilita-alternativa.volkswagen.it/e-roadshow/?tc=oa-eroadshow-phd_programmatic-dbm_prospecting_18_54-native-romahttps://mobilita-alternativa.volkswagen.it/e-roadshow/?tc=oa-eroadshow-phd_programmatic-dbm_prospecting_18_54-native-roma

Il ritorno da Roma a Milano in elettrico

8 Ott

(Vedi post precedente)

(i chilometraggi sono approssimativi e presi da Google Maps):

 

 

Riepilogo tappe:

Luogo Tot km percorsi Km tappa Orario Tempo da partenza Durata Tappa (inclusa ricarica) Durata sosta Velocità media equivalente
Partenza Roma 0 11.47
Arrivo Magliano 70 70 12.38 03.33 00.51 01.04               82
Partenza 13.42
Arrivo Valdichiana 180 110 14.45 05.40 02.07 00.32               52
Partenza 15.17
Arrivo Barberino 310 130 16.44 07.39 01.59  n/a               66
Partenza
Arrivo Reggio Emilia 430 120 19.17 10.12 02.33 n/a n/a
Partenza
Arrivo Milano 570 140 21.54 12.49 02.37               54

 

 

 

Daniele Bonafede e la prima trasvolata atlantica… anzi, italica, ed elettrica

7 Ott

Il 7 ottobre potrebbe passare alla storia… quantomeno alla storia delle auto elettriche: il proprietario di una Nissan Leaf con batteria da 30kWh e autonomia di 200 km ha percorso l’autostrada Milano-Roma in una volta sola, senza dover aspettare un giorno per ogni ricarica completa; Milano e Roma distano infatti 570 km, il che significa almeno 3 ricariche, ma ricaricare 30 kWh significa 10 ore con una presa casalinga o con una colonnina a bassa potenza, o più di un’ora con una colonnina “veloce” da 23 kW… ma le colonnine ci devono essere!!

Dal primo ottobre 2017 sono attive sulla tratta Milano-Roma  30 colonnine di ricarica Enel/Eva+ con potenza di 50 kW, che permettono cioè di ricaricare in mezz’ora; le colonnine sono disposte ogni 60 km, rendendo così virtualmente possibile il viaggio Milano-Roma a qualunque auto elettrica.

Ma Daniele Bonafede ha voluto trasformare il “virtualmente possibile” in “realmente possibile”, lanciandosi in un’impresa che sembra un po’ ricordare la prima trasvolata atlantica, quando si pensava che fosse impossibile trasvolare l’atlantico. Charles Lindbergh ci riuscì in due giorni, il 20 e 21 maggio del 1927.

90 anni dopo Daniele Bonafede “trasvola l’Italia” elettricamente in una giornata.

Qui di seguito i link a tutti i “live” su Facebook, registrati qui prima che andassero perduti nell’oblio dei post antichi (i chilometraggi sono approssimativi e presi da Google Maps):

 

Riepilogo tappe (i dati in corsivo e grassetto sono stimati):

Luogo Tot km percorsi Km tappa Orario Tempo da partenza Durata Tappa (inclusa ricarica) Durata sosta Velocità media equivalente
Partenza Milano 0 09.05
Arrivo Fidenza 100 100 10.46 01.41 01.41 00.32                       59
Partenza 11.18
Arrivo Bologna 200 100 12.54 03.49 02.08 00.37                       47
Partenza 13.31
Arrivo Barberino 260 60 15.45 06.40 02.51 00.30                       21
Partenza 03.21
Arrivo Valdichiana 390 130 18.17 09.12 02.32 00.30                       51
Partenza 03.02
Arrivo Magliano 500 110 19.43 10.38 01.26 00.30                       77
Partenza 01.56
Arrivo Roma 570 70 21.46 12.41 02.03                       34

Raduno Elettrico Romano 2018 – EUR- Viale Europa 351 – 14 aprile 2018 ore 11.00

7 Ott

 

In occasione della prima gara italiana del Gran Premio di Formula Elettrica ( http://www.corrieredellosport.it/news/motori/formula-e/2017/06/19-26871469/formula_e_ufficiale_il_14_aprile_2018_a_roma/), che si svolgerà a Roma il 14 aprile 2018, e approfittando dell’appena nata “autostrada elettrica Roma-Milano” a cura di Eva+ ( https://autoguida.wordpress.com/2017/09/29/finalmente-litalia-elettrica-ecco-le-colon

nine-veloci-in-autostrada/ ) , che permetterà a mezza Italia di raggiungere elettricamente Roma, ci sarà un megaraduno elettrico, che potrebbe anche diventare occasione per un gemellaggio Roma-Milano col gruppo che organizza i raduni elettrici a Milano.

Vista l’ampiezza di territorio coperto, più che un raduno potrebbe diventare un’adunanza…. Vediamo un po’!

Pagina Facebook dell’evento

link

Pagina facebook non ufficiale dedicata al Gran Premio di Formula E:

link

 

LUOGO DEL RADUNO

Causa annullamento della Fiera “SEM EXPO” del 13-15 aprile e suo rinvio a settembre, il luogo del Raduno Elettrico Romano 2018 è fissato in viale Europa 351, angolo via dell’Arte, nei pressi delle colonnine di ricarica ENEL, a 200 metri dalla pista e a 100 metri dal palazzo dei congressi “Nuvola”, dove si svolgerà la fiera delle auto elettriche denominata “E-Village“, che è così descritta sul sito Formula E:

  • Gli ultimi veicoli elettrici e ibridi in mostra nella Drive Zone
  • La possibilità di competere con i piloti di Formula E all’interno della Gaming Zone
  • Partecipa alla sessione di autografi e incontra i tuoi piloti preferiti prima della gara
  • Goditi la musica dal vivo nella Stage Zone
  • Assaggia una grande varietà di piatti e bevande locali nella Taste Zone

All’E-Village sarà anche possibile acquistare a prezzo scontato una copia del libro Guida all’auto elettrica e del libro Guida alla costruzione di una batteria al litio.

Ingresso al raduno

Ingresso libero; in realtà non c’è un posto dove “entrare”, siamo su suolo pubblico.

 

Rifornimento/ricarica

In generale, si raccomanda di provvedere in proprio la rifornimento durante il tragitto.

Programma Gran Premio

Programma definitivo ufficiale del Gran Premio di Formula E (pagina ufficiale):

  • Apertura cancelli: 7:30
  • Prove libere: 8:00 e 10:30
  • Qualifiche: 12:00
  • Gara: 16:00
Programma E-Prix Rome 2018

Programma E-Prix Rome 2018

Tracciato di gara e zone chiuse al traffico:


Si segnala che il giorno seguente, Domenica 15 aprile, si terrà anche un secondo raduno, per chi non ha potuto partecipare al primo; info su:

https://mobilitaelettricaroma.wordpress.com/2018/03/21/raduno-nazionale-veicoli-elettrici-roma-15-04-2018/

 

Raduno Elettrico Romano 2016

16 Lug

ULTIM’ORA

Il raduno si svolgerà anche in caso di maltempo,  proprio perchè si svolge accanto ad Eataly, che al piano terra dispone di panineria, piadineria, cioccolateria e gelateria, permettendo quindi di svolgere il raduno facendo merenda. 🙂  (anzichè dover aspettare fino a cena per riunirsi tutti insieme intorno a un tavolo, come facciamo in genere).

Ho creato l’hastag #raduno2016 su twitter per coordinarci in caso di maltempo.

 

Come ogni anno, anche nel 2016, in occasione della Settimana Europea della Mobilità Elettrica, si svolgerà a Roma un raduno di appassionati e/o possessori di mezzi elettrici, domenica 18 settembre dalle 16.00 alle 20.00 presso il parcheggio di “Eataly”:

Google maps – mappa

Google Maps – foto

Enel Drive

1eatalyroma

eataly-e1339854049194

Biciclette, monopattini, skateboard, motorini, scooteroni, minicar, automobili, autobus…. qualunque cosa abbia un motore elettrico di trazione può partecipare ai nostri raduni!

Questa volta il raduno vedrà probabilmente la partecipazione anche del centinaio di veicoli messi insieme nel Flash Mob elettrico di Marzo 2016 dal gruppo Facebook “Mobilità Elettrica Roma e non solo“, che includevano anche i veicoli di un paio di concessionari Nissan e Mercedes, quindi sarà un grosso raduno!

Come sempre, sia l’esposizione del proprio mezzo che la partecipazioni al raduno sono totalmente gratuiti.

L’orario del raduno sarà 16:00-20:00.

Il luogo è il parcheggio del ristorante multipiano “Eataly”, accanto alle colonnine di ricarica.

Questa pagina verrà via via aggiornata fino al giorno del raduno.

 


Per chi ha impegni domenica 18, scopro solo oggi, dalla newsletter del comune, che c’è un altro “evento elettrico” dal 17 al 19, dalle 10 di mattina alle 6 di sera, a Villa Borghese:
**** Sabato 17, Domenica 18, Lunedì 19 Settembre   *****
20) Smart expò: esposizione e prova mezzi elettrici
Presenza su largo Marcello Mastroianni di una serie di stand espositivi messi disposizione degli stessi espositori che parteciperanno con i propri mezzi elettrici e le proprie tecnologie per informare e farli provare
Organizzatore: Ruoteperaria.com
Luogo: Villa Borghese – largo Marcello Mastroianni – Viale della Pineta
Data: 17 – 19 settembre
Ora: 10.00 – 18.00
Partner: Askol, Enel, Sharen’go, Cooltra, Nissan, Renault
Municipio:
Contatti Enrico Pascarella [email]e.pascarella@ruoteperaria.com[/email] 335. 8425276
Invece **** giovedì 22**** :
60) Mobilità Elettrica: progetti per Roma – Incontro sugli scenari di sviluppo e progetti per Roma
Organizzatore: Roma Servizi per la Mobilità – U.O. Mobilità Sostenibile
Luogo: Casa del Cinema e area esterna antistante
Data: 22 settembre
Ora: 9.30 – 16.00
Partner: Ruoteperaria
Municipio:
Contatti Andrea Pasotto [email]andrea.pasotto@agenziamobilita.roma.it[/email] 335.7042439
61) La mobilità sostenibile: l’economia e la qualità della vita crescono insieme La mattina: bici passeggiata per collegare aree commerciali e turistiche. Il pomeriggio: conferenza dibattito: La mobilità sostenibile e la valorizzazione del territorio:il litorale alla foce del Tevere. Temi: il territorio e le sue eccellenze. Le Associazioni che operano su di esso. La mobilità sostenibile: esistente e progetti
Organizzatore: Ostiainbici
Luogo: Il territorio del X Municipio.
Sede conferenza da definire
Data: 22 settembre
Ora: 9.00 – 20.00
Partner: Uniostia, Associazione donatori volontari, Comitato promotore Parco Archeologico Integrato, LIPU, Associazione Cyberia – Idee Rete, CEA
Municipio: X
Contatti FIAB Ostiainbici Gianfranco Ferrari – Angelo Arelli [email]Gfr.ferrari@ostiainbici.it[/email], [email]a.arelli@gmail.com[/email] 338.4403420

Questo è l’elenco attuale dei “gruppi elettrici” noti: se il tuo non è tra questi, segnalacelo! 🙂

  1. Uniamoci per Contare: Gruppo per la mobilità elettrica sostenibile (Facebook)
  2. La rivoluzione della mobilità elettrica (Facebook)
  3. CITTA’ PIU’ SILENZIOSE E MENO INQUINATE? CON LA MOBILITA’ ELETTRICA SI PUO’ (Facebook)
  4. Libro “Elettrico? Sì grazie”, già noto come “Guida all’auto elettrica”(Facebook)
  5. Flash Mob Mobilità Elettrica Roma e non solo (Facebook)
  6. Raduno Elettrico Romano (Facebook)
  7. Energeticambiente (Forum)
  8. Jobike (Forum bici elettriche)
  9. Calendario eventi elettrici
  10. Aboliamo il motore a scoppio (Facebook)
  11. Evbility (facebook)

Appuntamenti elettrici marzo 2016: Motodays a Roma, e salone di Ginevra

1 Mar

Dal 3 al 13 marzo 2016 apre al pubblico l’86ma edizione del Salone dell’Auto di Ginevra.

Dal 4 al 6 marzo si tiene invece il Motodays a Roma.
Ecco una lista delle auto elettriche e ibride presentate quest’anno al salone di Ginevra.

Solo 2 le auto a idrogeno (fuel cells) presentate, Hyundai ix35 Fuel CellHonda Clarity Fuel Cell, anche se in realtà ne esistono già cinque… tra cui anche la Toyota Mirai, che è strano non vedere in questo elenco!

 

Elettriche:

MITSUBISHI MOTORS i-MiEV
VOLKSWAGEN e-Golf
RENAULT ZOE
NISSAN Nissan e-NV200 Evalia
NISSAN Nissan Leaf
TESLA Model S
TESLA Model X
E’MOBILE BMW i3
E’MOBILE Mercedes B-Klasse Electric Drive
CITROËN E-Mehari
KIA Kia Soul EV
MERCEDES BENZ B-Klasse Electric Drive
BMW BMW i3

 

Idrogeno:

  1. HYUNDAIHyundai ix35 Fuel Cell
  2. HONDAHonda Clarity Fuel Cell

Ibride:

HYUNDAI Hyundai IONIQ
AUDI Audi A3 Sportback e-tron
VOLKSWAGEN Golf GTE
VOLKSWAGEN Passat GTE Variant
MITSUBISHI MOTORS New Outlander PHEV
E’MOBILE Mitsubishi Outlander PHEV 4×4
FORD C-Max Energi Plug-in Hybrid
AUDI Q7 e-tron
VOLVO Volvo XC90 T8
MERCEDES BENZ E 350 e
BMW BMW 225xe
BMW BMW 330e Limousine
BMW BMW i8
BMW BMW 740Le xDrive
MERCEDES BENZ GLC 350 e 4MATIC
TOYOTA Prius
PORSCHE Panamera S E-Hybrid
TOYOTA Yaris 1.5 VVT-i Hybrid
BMW BMW X5 xDrive40e
PORSCHE Cayenne S E-Hybrid
TOYOTA Auris 1.8 HSD
TOYOTA Auris Touring Sports 1.8 HSD
MERCEDES BENZ GLE 500 e 4MATIC
PEUGEOT Peugeot 3008 HYbrid4
DS AUTOMOBILES DS 5 hybrid 4×4

 

Per il motodays non ci sono indicazioni, sul sito su eventuali aree tematiche elettriche, ma mi è arrivata una mail da RomaCarSharing che dice che loro saranno presenti e offriranno abbonamenti a 1 euro invece che 120 euro.