Auto elettriche da 700 km di autonomia e oltre

19 Mag

Una nuova generazione di auto elettriche si sta affacciando sul mercato: quelle con “super” batterie da 100kWh e ricarica a 2C o 3C, dati tecnici che si traducono in autonomie di oltre 700 km, e ricarica di 2-300 km in soli 10 minuti, dati impensabili solo 10 anni fa, quando comparvero le auto elettriche di “prima generazione”, con 150 km di autonomia ricaricabili in molte ore.

Una di queste nuove “supermacchine” è la Audi A6 e-tron (ancora un concept), con batteria da 100 kWh ricaricabile quasi a 3C (270 kW), cioè circa 300 km in 10 minuti, ma c’è anche la Mercedes EQS, con batteria da 107kWh ricaricabile a 2C (200 kW), quindi circa 300 km in 15 minuti. La BMW propone la iX con batteria da 100 kWh, mentre la Ford propone la Mustang Mach-E con batteria da 98.8 kWh, ma ce ne sono molte altre con batterie da più di 50 kWh. Purtroppo i prezzi sono ancora esorbitanti, ma il punto importante è che Tesla non è più la “mosca bianca”, con auto con “superautonomia”, il che potrebbe portare nei prossimi anni a un abbassamento dei prezzi dovuti sia alla concorrenza, sia alla produzione di scala, nonchè a una diffusione più ampia delle auto a ricarica ultrarapida e delle relative colonnine: in Italia in pochi mesi si è passati da 1 a 10 colonnine da 350 kW grazie a Ionity, che conta di arrivare presto a coprire l’Italia con 60 stazioni ad altissima potenza.

Resta però il nodo dei prezzi dell’elettricità, al momento tenuti così alti da rendere le auto elettriche, in caso di ricarica pubblica, addirittura meno convenienti di quelle a benzina! Il “prezzo di pareggio”, infatti, è di circa 0.50-0.60 euro per kWh: a prezzi superiori, il costo chilometrico risulterebbe superiore a quello delle auto a benzina, e alcuni gestori propongono tariffe da 0.79 E/kWh!

Meglio quindi ricaricare a casa a circa 0.20 E/kWh, il che però è tecnicamente fattibile solo per i piccoli spostamenti giornalieri, visto che per fare il pieno a una batteria da 100 kWh usando una ricarica domestica da 2.3 kW occorrerebbero due giorni di ricarica continua 24 ore su 24.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: