Auto a idrogeno: produzione di idrogeno dal sole

11 Gen

Il futuro dell’auto a idrogeno, o a “celle a combustibile” (fuel cell) è ncora tutto da scrivere: anche se questo tipo di auto esiste già, il parco circolante è ridottissimo, limitato a pochi prototipi o poco più; anche se i costi sono enormemente calati negli ultimi anni, un’auto a idrogeno ha ancora costi intorno ai 50.000-100.000 euro, ma soprattutto può contare su un numero di stazioni di rifornimento che si contano sulle dita di una mano, in Italia.

Tuttavia, la ricerca va avanti, ed ENEA ha appena brevettato un sistema per la produzione di idrogeno che raddoppia l’efficienza rispetto ai sistemi esistenti basati sul fotovoltaico; tali sistemi si basano sull’energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici (efficienza = 0.2) e utilizzata per scindere l’acqua in idrogeno e ossigeno per elettrolisi (efficienza = 0.5); l’efficienza totale è quindi 0.2*0.5 = 0.1 = 10%

Il nuovo sistema brevettato da ENEA non si basa sull’elettricità prodotta dal sole ma sul calore da esso prodotto, in impianti fotovolaici termici: questo sistema permetterebbe la produzione diretta in un unico passaggio, tramite riscaldamento dell’acqua a 1900°C, raggiungendo un’efficienza di 0.2 (=20%).

Purtroppo al momento ciò è possibile solo sulla carta, perchè gli impianti “termofotvoltaici” attuali raggiungono al massimo temperature di 1500°C, per limiti dei materiali impiegati, quindi saranno necessarie ulteriori ricerche ed evoluzioni tecnologiche.

Passato e futuro

Sono ancora molti i detrattori che non credono nel futuro dell’auto a idrogeno, anche per i costi dell’idrogeno, e spingono solo sulle elettriche pure, ma l’ “economia dell’idrogeno” ha l‘appoggio dei produttori e distributori di carburanti liquidi/gassosi tradizionali, perchè avrebbero le strutture già parzialmente predisposte; inoltre le auto elettriche avranno sempre un ultimo limite tecnologico insormontabile, al contrario di tutti quelli pre-esistenti e ormai abbattuti (autonomia, prestazioni, costi, durata…): il tempo di ricarica: per fare un pieno da 500 km in nel tempo impiegato tipicamente da un’auto a benzina (5 minuti) servirebbero colonnine da 2 o 3 megawatt, mentre un’auto a idrogeno impiega praticamente lo stesso tempo di un’auto a benzina per fare il pieno, ed è pur sempre un’auto elettric.

Coi metodi attuali di produzione dell’idrogeno ha un‘efficienza energetica complessiva, come anche i costi di rifonrimento, simile a quella delle auto a benzina, ma questa nuova ricerca dell’ENEA, se andasse in porto, rivoluzionerebbe il mercato delle auto a idrogeno.

Costo per chilometro

  • Idrogeno: 0,130 euro/km
  • Benzina: 0,100 euro/km
  • Metano: 0,043 euro/km
  • Elettricità: 0,031 euro/km

Fonti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: