Parliamo un po’ della GreenGo Icaro

24 Feb

Il mio “diario di bordo” sull’utilizzo della mia nuova Icaro si trova su altro blog.

In questo invece tratterò temi più divulgativi e di interesse generale, che non i miei smanettamenti elettronici sul mezzo…

Oggi parliamo di intrallazzi finanziari italo-cinesi. 🙂

La “Interconnected Car Zero emission” – “Icaro” per gli amici – è un’invenzione italiana di Alfredo Bacci ed Ettore Chimenti, fondatodi della ditta italiana C.S. Group nata intorno al 2011. La icaro è arrivata in Italia nel 2012, “dopo 4 anni di prove e di test“, iniziati cioè nel 2009,  come riporta questo sito slovacco:

Already in 2009, the first prototype CID was sent to EU approval. In 2012, the product was awarded E-Mark, CE certificates and on October 23, 2012 officially started exporting to Europe. In 2013, the product went through 64 different institution tests and won the “Award Green Car of the Year”.

Altro sito dice che il progetto è nato inizialmente nell’ambito della ricerca e sviluppo sui “Micro-Travel Electric Vehicle”, e ha potuto contare su un finanziamento di 375 milioni di euro del governo cinese.

L’industrializzazione del progetto italiano fu delocalizzata in Cina e affidata alla Shandong XinDaYang Electric, che, andando a indagare, è oggi un’enorme azienda con ben 5 sotto-aziende:

  • Taizhou XINDAYANG Electric Bike CO., Ltd
  • Taizhou XINDAYANG Mould CO., Ltd
  • Shandong XINDAYANG Mechanical & Electrical Technology Co., Ltd
  • Shandong Deyang electronics technology Co., Ltd
  • Tianjin XINDAYANG Mould Co., Ltd

La XinDaYang, abbreviata in XDY, si autodefinisce così:

XDY is a group company founded in 2001 with registered capital 50 million Yuan and specializes in manufacturing and R&D mould, plastic parts, ebike brushless motor and controller. 

E’ cioè specializzata in fabbricazione di oggetti in plastica e motori e controller per bici elettriche.

La XDY è anche socio maggioritario della Zhidou (aka Ninghai Zhidou Electric Vehicles Compan, o anche Zhidou Auto), anche se forse non più dal 2016.

Però una pagina del 2017 dice:

The Zhejiang Geely Holding Group, the conglomerate that also owns Geely Auto and Volvo, is the majority shareholder of ZD Auto.

La Zhidou è la produttrice della Icaro sotto il nome di “Zhidou ZD EV”, con vari modelli: ZD311, ZD-H1, ZD-D1. Ma la Zhidou appartiene anche alla multinazionale Geely, che a sua volta possiede anche la Volvo e altri marchi…

Zhidou su Linkedin

Zhidou – sito ufficiale

Nell’ottobre del 2015 la società C.S. Group, con sede a Livorno, è stata acquistata dalla Xindayang stessa, che ora ne detiene il 96%! 

Nel 2015 è stata anche lanciato il modello “ZD D2”, prodotta anche con il nome di Zotye E20.

Nel 2017 è stata annunciata la “ZD D3”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: