Archivio | maggio, 2015

Nuovo scooter elettrico in Italia dalla Askoll, l’ “ES1”

2 Mag

Annunciato qualche mese fa, poteva essere uno dei tanti annunci dei tanti  scooter elettrici mai arrivati sul mercato: pieghevoli,montabili , gonfiabili, … 😉 (ora ci si mette pure la Govecs col GiGi…)

Sembra invece che questo scooter della Askoll, basato su design della Emo-Design, sia effettivamente riuscito a raggiungere il mercato, e con una caratteristica molto interessante: sembrerebbe infatti montare le strepitose batterie Panasonic NCR18650, di cui possiede la licenza per la fabbricazione.  “Strepitose” perchè, a differenza delle tipiche LiFePO4 montate sugli scooter elettrici e capaci al massimo di 100 Wh/kg, queste vantano tra 220 e 250 Wh/kg (datasheet per 220 Wh/kg (2900 mAh/cella); datasheet per 244 Wh/kg (3200 mAh/cella)). Il sito parla infatti di una batteriola di soli 8 kg ma contenente ben 2,1 kWh (=262 Wh/kg). Non è ben chiaro se 2,1 kWh è la capacità di una singola batteria o la capacità massima dello scooter, considerando che sul mio Zem avevo due batterie da 10kg/1,4 kW  ciascuna, ma che erano Li-ion da 150 Wh/kg, mentre queste sono da almeno 220 Wh/kg.

batteria-estraibile-askoll

Batterie estraibili Askoll

 

Batterie estraibili Zem

Batterie estraibili Zem

 

La Askoll è un’azienda Italiana di elettrodomestici, ma vista la crisi, anzichè licenziare, ha deciso di diversificare, arrivando così a produrre l’ES1 (e la bici EB1); e tra qualche mese dovebbe presentare anche la EC1, una minicar da 90 km/h e 8000 euro (ma autonomia un po’ bassina, “25 km al giorno” (?) ). (Fonte: sole24ore)

Estremeamente interessante il prezzo di questo scooter: 2.190 euro! In linea col prezzo medio degli scooter elettrici, circa 1,1 Euro/W, ma per niente in linea col costo ipotetico di 4000 euro per le sole batterie…. La cosa è da verificare. E’ anche il prezzo tipico di un ciclomotore al piombo, ormai del tutto anacronistico vista la scarsa autonomia, longevità e accelerazione. Mi viene il dubbio che sia il prezzo senza batterie… (Test sulla versione da 3400 mAh delle celle Panasonic: PDF)

Per adesso hanno aperto negozi solo nel Nord Italia, ma dicono che ne apriranno un centinaio in tutta Italia, e a Roma dovrebbe aprire  in Via Colli Portuensi 67/75 in data da destinarsi. La mail del negozio è  roma1 at askollstore dot com , o sennò ci si può iscrivere alla newsletter sul sito per essere aggiornati automaticamente sulle novità. Appena arriva a Roma lo provo/ispeziono di sicuro!

I dati tecnici salienti dello scooter sono :

  • Motore: 1500 W
  • Coppia: 100 Nm
  • Peso: 75 kg
  • Batteria: 2,1 kWh (54V/20Ah/4kg x 2 (?) )
  • Rapporto potenza/peso: 20 W/kg
  • Autonomia: (fonte)
      • Modalità ECO (35 km/h): 100 km
      • Modalità normal (45 km/h): 80 km
      • Modalità power (45 km/h, più accelerazione): 70 km
  • Sono valori plausibili MA attenzione:
    • probabilmente sono validi scaricando la batteria al 100%, cosa che ne accorcia la vita!
    • è probabile che la modalità “normal” abbia una inutile accelerazione da bradipo…
  • Quindi è più sensato supporre 50-60 km di autonomia reale sicura.

Ha lo stesso rapporto potenza/peso del mio vecchio Zem Star 45, che ho guidato per 3 anni riscontrando un ottimo scatto in partenza agli incroci, essenziale per non essere di intralcio in città rischiando di essere investito dalle auto che sopraggiungono da dietro!

batteria-e-CB

Batteria-valigetta da 1 kWh (a destra) e caricabatterie

 

vano-batterie

Batterie nel sottosella

 

 

Questi sono i grafici di velocità tipici di alcuni scooter, che ho realizzato a partire da vari video reperibili in rete o personalmente tramite GPS:

A parte il Vectrix 2008 da 21 kW e il Govecs S3.4, gli altri sono tutti ciclomotori elettrici con velocità limitata elettronicamente a 45 km/h.

  • L’Ingaeta G1 era un pessimo scooter, fortunatamente mai immesso sul mercato ma provato solo a una fiera: 20 secondi per arrivare a 40 km/h sono intollerabili, sembra di guidare un giocattolo per bimbi.
  • L’E-Vivacity della Peugeot è da 3 kW.
  • Lo Zem Star 45 aveva due modalità: limitata a 45 km/h ma più scattante, e “sbloccata”, con cui poteva arrivare a 65 km/h (ma 52 km/h reali).
  • L’Emax 110S è uno scooter da 4kW ma con 100 kg di batterie al piombo a bordo; ho provato anche questo, e l’ho trovato molto più lento e goffo dello Zem, molto più di quanto possa trasparire dal grafico, al punto da essere imbarazzante ai semafori, a meno di usare il tasto boost; un Emax110S con tasto boost ha lo stesso scatto di uno Zem Star 45 senza boost.