Test di ricarica alla colonnina Ikea Porta di Roma

15 Gen

Il terzo sopralluogo, dopo il primo di “ricerca” e il secondo di “abbonamento”, è stato quello buono.

O quasi.

Sono riuscito a vedere ed avere la famigerata scheda:

image

Sono anche riuscito ad iniziare la ricarica:

image

image

Il display segnava 16-16-16-03, che significa:

  • CORRENTE   MASSIMA  CAVO = 16A/3840W
  • CORRENTE   MASSIMA   PRELEVABILE = 16A/3840W
  • CORRENTE   IMPOSTATA = 16A/3840W
  • CORRENTE ASSORBITA = 3A/720W

Infatti avevo collegato due caricabatterie da 3A ciascuno. Il cavo è dotato di spina SCAME LIBERA 3° con circuito di controllo autocostruito.

Però ci sono stati dei problemi.

Il primo, il più evidente, è che entrambe le postazioni erano occupate da veicoli abusivi:

image

Ho sentito dall’altoparlante del parcheggio richiedere lo spostamento dei due mezzi dalla zona riservata ai mezzi in ricarica. Avviso un po’ generico, ma le telecamere di sicurezza non riescono a vedere le targhe, dicono.

Nessun problema, ci ho pensato io, mostrando l’immagine al Servizio Clienti…. Il successivo annuncio specificava marca, modello e targa dei mezzi da spostare 🙂 .

Nel frattempo, io stavo combattendo col secondo, più importante problema.

Dal momento che non potevo stare abbastanza vicino alla colonnina per via delle auto, ho dovuto usare una prolunga. E mi sono chiesto: cosa succede se qualcuno la stacca?!? Vediamo subito, basta staccare la spina.

Ops…

image

Contattore guasto

Come “contattore”?!? Ho solo staccato la spina! Una volta riattaccata, la ricarica, secondo il manuale della colonnina, doveva ripartire!

L’interruzione della ricarica senza distacco della spina dalla colonnina è infatti un evento/errore previsto dal sistema: secondo il manuale (pag.13), per ripristinare la colonnina bisogna “riarmare l’interruttore”, anche se non specifica quale (dentro o fuori dalla colonnina?!?).

  • In  caso  di  guasto  con  estrazione  sotto  carico,  vengono  emessi  3  beep  di  allarme,  si  provoca l’intervento  RCBO,  l’illuminazione  diventa  rossa,  i  led  si  spengono,  il  display  visualizza  [CARICA TERMINATA, RILEVATO (XXX V)], [CARICA TERMINATA, DURATA CARICA, ENERGIA ASSORBITA] e poi [CONTATTORE  GUASTO,  FUORI  SERVIZIO].  fino  al  riarmo  dell’interruttore;  quando  le  protezioni vengono  ripristinate  e  se  il  guasto  è  stato  rimosso,  l’illuminazione  torna  verde,  il  led  bianco  si accende ed il display visualizza [FUORI SERVIZIO] e poi torna alla visualizzazione iniziale.
  • Se l’interruttore viene riarmato con spina inserita e se le condizioni di guasto sono state eliminate, l’illuminazione  torna  verde,  il  led  bianco  si  accende  e  il  display  visualizza  [ESTRARRE  SPINA]  fino all’estrazione  della  spina;  quando  la  spina  viene  estratta  il  display  visualizza  per  alcuni  secondi [CARICA  TERMINATA,  DURATA  CARICA,  ENERGIA  ASSORBITA]  e  se  il  circuito  di  controllo  è  ancora integro la stazione è disponibile per una nuova carica.

 

Ma non c’è stato verso.

Vado per la terza volta al banco a informare della situazione, poi scendo ad aspettare il tecnico (nel frattempo le due auto sono ancora lì). Arriva, ma non sapendo che pesci pigliare, decide di provare a spegnere/riaccendere la colonnina. Così si incammina… cammina… cammina… l’ho seguito 🙂 per un po’, ma dopo 200 metri il pedinamento diventava troppo evidente e ho lasciato perdere… Chissà da dove diavolo si spegne la colonnina!

Comunque, non è servito a niente, la colonnina è rimasta bloccata e inservibile; ho solo visto un paio di messaggi in più:

— SCAME PARRE –

Release n. 02.07.1

E poi:

PRESA N.2 (C)   D

GUASTO mirrorCONTACT

(led bianco (in alto) lampeggiante)

La “C” tra parentesi significa “Presa di tipo 3°” (p.60 del manuale). “D” indica la presenza di contatore digitale di energia (N=nessuno, I=Impulsivo, T=TA).

 

E di nuovo:

CONTATTORE GUASTO

FUORI SERVIZIO

Led spenti. Luce in alto rossa invece che verde.

 

Significato del led bianco (manuale, pag.7):

Led di funzionamento bianco: indica il funzionamento regolare quando è acceso fisso e segnala una condizione di guasto quando è spento; in fase di inizializzazione e verifiche in corso può essere spento o lampeggiante; durante la registrazione delle card è lampeggiante.

Subito sotto al led bianco c’è un led blu:

Led di funzionamento blu: indica la carica in corso quando è acceso fisso e carica sospesa quando è lampeggiante; durante la registrazione delle card è lampeggiante.

 

Il “contattore” è l’interruttore elettromeccanico di potenza che avvia l’erogazione di corrente se cavo e veicolo sono in regola.

RCBO, il dispositivo che, stando al manuale, scatta in caso di guasto, sta per “Residual Current Circuit Breaker with Overload protection”; in italiano “Residual Current Circuit Breaker” si traduce in “interruttore differenziale”, che in volgare si traduce in “salvavita”, ma la “O” finale ci dice che nell’RCBO è incluso anche un rilevatore di sovraccarico, che normalmente nei salvavita non c’è (https://it.wikipedia.org/wiki/Interruttore_differenziale ); cioè, l’RCBO, a differenza del salvavita, “stacca” sia se il contatto elettrico finisce in acqua o viene toccato da qualcuno, sia se si cerca di prelevare più corrente di quella per cui è tarato.

In america gli RCBO sono chiamati GFCI breaker (Ground Fault Circuit Interrupter – Circuito di interruzione per guasto a terra)

 

Inoltre, stupidamente il firmware prevede 4 soli messaggi di errore (pag.60):

  1. [Lettore RF, FUORI SERVIZIO]
  2. [Misuratore Energia, FUORI SERVIZIO]
  3. [Scheda COIMP, FUORI SERVIZIO]
  4. [CONTATTORE GUASTO, FUORI SERVIZIO]

Logicamente il n.4 fa pensare a un guasto elettrico permanente, mentre in realtà, almeno nel mio caso, significa “interruttore da riarmare”!!!

 

———————

 

Colgo l’occasione per riassumere il funzionamento di massima della colonnina:

 

Luce superiore:

  • spenta = colonnina spenta
  • verde = colonnina pronta
  • blu = colonnina in ricarica
  • rossa = colonnina guasta

 

Led di funzionamento bianco:

indica il funzionamento regolare quando è acceso fisso e segnala una condizione di guasto quando è spento; in fase di inizializzazione e verifiche in corso può essere spento o lampeggiante; durante la registrazione delle card è lampeggiante.

 

Led di funzionamento blu:

indica la carica in corso quando è acceso fisso e carica sospesa quando è lampeggiante; durante la registrazione delle card è lampeggiante.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: