CES di Las Vegas e Salone dell’Auto di Detroit: ecco tutte le novità

22 Gen

<dai nostri collaboratori>

Al salone dell’auto di Detroit (NAIAS) ed al CES di Las Vegas, la fiera dell’elettronica di consumo, abbiamo potuto avere un assaggio di cosa succederà prossimamente nel mercato automobilistico. Il CES di Las Vegas, contenitore di tutto ciò che c’è di nuovo nel mondo digitale ed elettronico in generale, quindi non soltanto limitato all’auto: quest’anno ha ospitato la presentazione della nuova Audi A8, in grado di guidarsi letteralmente da sola nel traffico grazie ad un sistema che gestisce in modo completamente automatico il sistema di accelerazione e frenata. Audi ha ottenuto dallo Stato del Nevada il permesso di sperimentare su strada le proprie vetture a guida autonoma, e a Las Vegas è stato presentato un video dove vengono illustrate le potenzialità di questa tecnologia rivoluzionaria.
Il salone dell’auto internazionale di Detroit, dal 13 al 26 gennaio 2014, è stato già dall’apertura, e sarà per i prossimi giorni, un rivoluzionario showcase di cosa succederà nel campo dei veicoli a motore ibrido, sicuramente tra le novità che domineranno il mercato nell’anno in corso. Più propriamente definiti veicoli a propulsione ibrida, si tratta di mezzi di trasporto dotati di due sistemi separati di propulsione, come ad esempio un motore elettrico ed uno termico. Le più recenti tecnologie ibride sono tecnologicamente innovative, dove i due sistemi di propulsione separati funzionano in modo complementare, lavorando insieme per un funzionamento ottimale della vettura: il motore a combustione interna trasforma infatti in modo poco efficiente in movimento la benzina, mentre il motore elettrico converte con maggiore efficienza l’energia disponibile nelle batterie.

Chi acquista un veicolo di questo tipo gode di un bonus di 5000 € per l’acquisto: si tratta di un incoraggiamento da parte dello Stato a puntare sull’elettrico, con uno stanziamento di 50 milioni di euro. L’incentivo coprirà l’acquisto di un mezzo ibrido per un bonus pari al 20% del costo di acquisto per veicoli con immissioni di anidride carbonica inferiori a 50g di CO2per km. Chiaramente, per risparmiare sulle spese non basta acquistare un veicolo elettrico, ma bisogna anche trovare le assicurazioni più convenienti per auto e scooter. Fortunatamente la rete facilita questi problemi: consultare ad esempio il portale AssicurazionieScooter.com specializzato nella vendita della migliore assicurazione online per lo scooter, permetterà di comparare le varie offerte e trovare la più adatta alle proprie esigenze, nonchè scoprire quali assicurazione praticano l’opzione, un tempo obbligatoria, di dimezzare il premio assicurativo per i mezzi elettrici.

Ma andiamo ad esaminare nello specifico alcune delle novità presentate negli Stati Uniti per quanto riguarda i veicoli ibridi. La Ford ha presentato a Las Vegas veicoli ibridi innovativi, il cui motore elettrico è in grado di ricaricarsi tramite l’utilizzo di pannelli solari, situati sul tetto del suo ibrido C-Max: si tratta di un’automobile che promette una certa efficienza nei consumi anche per quanto concerne il motore a carburante tradizionale, con una media di 100km per 2,18 litri di benzina. Si è rivelato interessante anche il prodotto proposto da Toyota a Detroit: l’automobile futuristica del marchio giapponese, il “FCV Concept”, disponibile a partire dal 2015 sarà un veicolo ibrido dotato di celle a combustibile che produrranno elettricità facendo reagire ossigeno e idrogeno, producendo come unico gas di scarico acqua, senza alcun processo di combustione. Il motore è stato presentato al CES di Las Vegas, e a Detroit abbiamo potuto ammirarlo in azione.

La novità ibrida da parte di BMW di chiama invece i8: si tratta di una esclusiva coupé super-sportiva, con un motore elettrico da 96 kW (131CV) ed un 3 cilindri da 170 kW (231 CV), che interagiscono in modo preciso attraverso un sistema di controllo dei flussi di energia. Questa automobile consentirà diverse modalità di guida, sia ad alimentazione tradizionale che puramente elettrica, che ibrida, dove le quattro ruote potranno essere azionate contemporaneamente da entrambi i motori, godendo, a seconda delle circostanze di guida, dei vantaggi consentiti dalla trazione anteriore, integrale o posteriore. Sembrerebbe molto interessante anche il sistema proposto da Volkswagen per la sua nuova Passat, definita BlueMotion concept; si tratta di un’automobile a basso consumo il cui motore consente di disattivare i cilindri ACT a bassi regimi, durante situazioni in cui la potenza richiesta per muovere l’auto è minore. Per riattivare tutti i cilindri, basterà premere il piede sull’acceleratore.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: